Camera Blimp LDB

Camera blimp confortevole ed efficiente fatto su misura per la tua fotocamera ad un prezzo accessible.
Per evitare scatole silenziate troppo costose e scomode per il reportage in teatro, per evitare protezioni leggere poco efficienti, abbiamo trovato una soluzione efficace e soprattutto studiata su misura per te.

Sul mercato al momento esisto fondamentalmente due sistemi per insonorizzare la macchina fotografica:

camera blimp 01

aquatech camera blimp

Il sistema sopra indicato, con le sue varianti più o meno evolute, consiste nel chiudere la macchina fotografica all'interno di un involucro rigido fornito di tubi frontali per contenere l'obiettivo, sul retro di una finestra trasparente; generalmente questi sistemi consentono solamente di comandare lo scatto della fotocamera senza dare la possibilità di regolare tempo e diaframma liberamente. Da un punto di vista acustico offrono un ottimo ed indiscutibile risultato Hanno come enorme difetto il costo: si parte infatti dai 1000 €


 

 

camera blimp

 

Volendo rendere efficiente acusticamente il blimper è fondamentale evitare qualsiasi interruzione sull'involucro che contiene la macchina e l'obiettivo, oltre a scegliere un materiale per quanto possibile fono assorbente.
Per esempio i camera muzzle del genere indicato nella figura sopra, testati personalmente, sono risultati pressoché inutili per vari motivi.
La macchina balla dentro la custodia se non si tratta di un corpo full frame, l'interno va imbottito con elementi fatti in casa per centrare meglio il corpo macchina rispetto alla finestra dell'oculare.
Il cappotto sopra l'obiettivo è inutile, il suono viene prodotto dallo specchietto e dunque partendo dal pentaprisma si irradia verso l'obiettivo; l'attacco tra macchina e obiettivo va presidiato senza alcun elemento di discontinuità tra le parti dell'involucro.
Dopo qualche tentativo ho dovuto arrendermi all'inutilità dell'oggetto e l'ho reinviato al mittente.


Dopo aver riflettuto sul problema, aver vagliato forme, raggiunto fallimenti, ho conseguito un discreto risultato con una sacca simie a quella di una cornamusa che ho testato in teatro, il risultato è stato davvero apprezzabile.

Tra i pregi: era composto di materiali che non rilasciano polvere alcuna, una volta piegato occupava uno spazio davvero limitato.

Di contro: era composto di un materiale forse un po' troppo costoso, l'obiettivo ed il corpo macchina dovevano essere inseriti separatamente, faceva sudare molto le mani al suo interno

La strada però era quella giusta e alla fine ho trovato un differente materiale per realizzarlo.
Tra i pregi del nuovo modello: maggior leggerezza, possibilità di inserire corpo macchina ed obiettivo già montati, maggior facilita nell'inserire le mani al suo interno per maneggiare la macchina.


camera blimp muzzle graphic

Il grafico allegato mostra l'abbattimento delle frequenze sonore determinato dal nuovo blimper.
Per determinare oggettivamente l'effetto del blimper abbiamo eseguito delle misurazioni con strumentazione adeguata di cui riportiamo i risultati
I dati mostrano un buon abbattimento sulle alte frequenze che sono anche quelle che si discostano maggiormente dal rumore di fondo e risultano dunque le più udibili. Sulle medie e basse frequenze il miglioramento è praticamente irrilevante ma anche la differenza con il rumore di fondo diminuisce, rendendo dunque questa parte del click meno apprezzabile all'orecchio dello spettatore durante una rappresentazione teatrale.

Per migliorare ancora il blimper abbiamo provato ad appesantirne l'involucro con il materiale utilizzato per il modello precedente.
L'aggiunta di quest'ultimo determina un leggero miglioramento sulle alte frequenze, con una notevole caduta sulla maneggevolezza del blimper; si è dunque deciso di non procedere oltre nell'appesantire l'involucro, considerando che deve essere utilizzabile anche a mano senza l'uso di treppiede e deve essere possibile ruotare la macchina in posizione verticale con comodità.
Questo è il modello che attualmente uso in teatro.


 

camera blimp muzzle

 

Lavorando con mia moglie e fotografando spesso assieme durante gli spettacoli di danza era necessario evitare di infastidire il pubblico con due fotografi posizionati ai lati della platea.
Ora col nostro camera blimper possiamo entrare in platea senza rischiare gli insulti del pubblico.
Possiamo fotografare comodamente col treppiede ma volendo anche staccare la macchina e muoverci a bordo platea per avvicinarci maggiormente al palco.
Il pubblico non risulta infastidito dalla nostra presenza e possiamo uscire dal teatro a testa alta.
Il cambio della scheda e della batteria sono praticabili con tempi poco dissimili da quelli normali, l'obiettivo resta impugnabile con naturalezza, come la macchina in orizzontale come in verticale. Con un po' di allenamento risulta possibile montare un moltiplicatore di focale senza estrarre la macchina dal blimper.


 La soddisfazione provata nel raggiungere questo risultato mi ha convinto di volerlo produrre per offrirlo ai fotografi che vogliano risolvere una volta per tutte il problema del rumore della propria fotocamera in teatro.


Per realizzare il vostro camera blimper abbiamo solo bisogno di alcune informazioni sulla vostra attrezzatura.

 

 Di seguito un modulo da compilare e spedire via mail firmato.

 


ACQUISTA FOTOGRAFIE DI DANZA FINE ART


Copyright © 2010 Luca Di Bartolo - Tutti i diritti riservati